Dettato strampalato, autovalutazione, creatività

Ho inventato il dettato strampalato per verificare quando i bambini fossero in grado di connettere correttamente fonemi e grafemi, suoni complessi e digrammi senza doversi preoccupare del significato dei vocaboli.

Il gichigigio

Ho allegato al lavoro la solita attività di autovalutazione, mediante la quale i bambini possono rendersi conto degli errori sui quali devono prestare più attenzione durante la scrittura.

Alla fine, come sempre, uno sviluppo creativo, perché la tecnica va bene, ma la fantasia è linfa per l’apprendimento, sviluppa l’intelligenza e permette di divertirsi … con poco!

Ne è venuta fuori la solita meraviglia. Perché i bambini, a differenza degli adulti, non hanno sovrastrutture e dunque sono strepitosi sempre.

Il tronf
Il rarito
Il chiochio
Il prondico
Il tronf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *