In viaggio con Rodari

Ricorrendo il centenario della nascita di Gianni Rodari ( 1920-2020) ho deciso di dedicargli il mio anno scolastico.

Perciò ho cominciato questa seconda col recupero ortografico, rendendolo “vivo” cioè andando a cercare le difficoltà ortografiche in un posto decisamente bello da frequentare.

E così siamo partiti con Giovannino Perdigiorno.

Ogni filastrocca ha fornito lo spunto per riflettere sul contenuto e sulla musicalità, andando a caccia di difficoltà ortografiche. Poi siamo passati ad arte e tecnologia e infine a geografia.

In questo video trovate il lavoro svolto fin qui:

5 Comments

  1. Condivido tutto quello che ho letto e visto, suggerimenti fantastici, grazie!!
    Sono in quinta e l’idea di lasciare i bambini così a volte è intollerabile. Cerco idee per tenerli uniti, per farli lavorare insieme anche da lontano ma è dura.
    Stavamo preparando uno spettacolo, con free hag per tutti alla fine…

  2. Ciao Flavia!

    Mi è piaciuto moltissimo il video di spiegazione del bellissimo percorso che hai fatto sul libro di Gianni Rodari. Si potrebbe avere anche il seguito?! Thanks!

    Inoltre, nei webinar del gruppo Raffaello, durante il lockdown, che ho seguito con molto moltissimo interesse, curiosità e non solo, avevi accennato brevemente ad un percorso sul corsivo che hai svolto con la tua classe seconda. Sarei interessata a tal proposito ad avere più informazioni in merito. Thanks!

    Grazie mille ancora per tutti gli spunti utilissimi, innovativi, creativi e non solo che ci dai ogni volta!!!!

    Sei una vera e propria risorsa speciale!!!!!

    Colgo anche l’occasione di farti gli auguri di una buona estate!!!!!

    Cari, carissimi baci ed abbracci da Annalisa Berto. 🙂 🙂 🙂 😉 😉 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *