Categoria: Maestra vecchia fa buon brodo

Giornata della MEMORIA. “Tutti abbiamo un cuore”

Oggi, 27 gennaio, in classe seconda abbiamo iniziato la riflessione sulla Giornata della Memoria ascoltando la fiaba del brutto anatroccolo. Al termine abbiano attivato il CERCHIO . Ne è emersa una conversazione EMOZIONANTE. I bambini ci sorprendono sempre. Qui sotto trovate il podcast di una parte della discussione. Le parole di Matteo sul “restituire” la […]

Giornata della memoria. Come parlarne con i più piccoli.

La Giornata della Memoria è una data molto importante che ci invita ogni anno a ricordare i 15 milioni di vittime dell’olocausto rinchiusi e uccisi nei campi di sterminio nazisti. Il campo di concentramento di Auschwitz è diventato il simbolo di questa immane tragedia e la data della sua liberazione, il 27 gennaio 1945 da […]

In viaggio con Rodari

Ricorrendo il centenario della nascita di Gianni Rodari ( 1920-2020) ho deciso di dedicargli il mio anno scolastico. Perciò ho cominciato questa seconda col recupero ortografico, rendendolo “vivo” cioè andando a cercare le difficoltà ortografiche in un posto decisamente bello da frequentare. E così siamo partiti con Giovannino Perdigiorno. Ogni filastrocca ha fornito lo spunto […]

Un libro bellissimo da leggere in classe: “Arrivederci tra le stelle”

Alex è un ragazzino di undici anni con la passione/ossessione per tutto quanto riguarda il cosmo e l’astronomia in generale. La sua idea è quella di raccogliere brevi registrazioni inerenti la vita sulla Terra, su un iPod, per poi poterlo lanciare nello spazio, attraverso un razzo, da lui stesso costruito, durante un festival di modellismo […]

Dettato strampalato, autovalutazione, creatività

Ho inventato il dettato strampalato per verificare quando i bambini fossero in grado di connettere correttamente fonemi e grafemi, suoni complessi e digrammi senza doversi preoccupare del significato dei vocaboli. Ho allegato al lavoro la solita attività di autovalutazione, mediante la quale i bambini possono rendersi conto degli errori sui quali devono prestare più attenzione […]